Università Commerciale
L. Bocconi, 2015
Ordine degli Avvocati di Milano, 2019
Sede
DGRS Milano, via Lentasio 9

Panoramica

In DGRS sono co-responsabile, insieme ad Anna Maria Lorito, dell’area di Data Protection e mi occupo di assistenza e consulenza in materia data protection e il mio settore di specializzazione è il digital advertising. Assisto quotidianamente clienti che operano a qualsiasi livello della “catena” della pubblicità. Per questo, sono stata nominata Data Protection Officer di diverse realtà: il mio compito è affiancarle nell’osservanza della normativa in materia di protezione dei dati personali, nonché vigilare sul rispetto delle sue prescrizioni. Per me la vera sfida è supportare le aziende nel vedere la compliance data protection non come un obbligo, ma come un possibile vantaggio competitivo.

Esperienza

Durante i miei studi, tramite il programma Exchange ho trascorso un periodo presso la Buchmann Faculty of Law, Tel Aviv University, approfondendo – tra le altre – le materie della proprietà intellettuale, del diritto dell’informazione e delle nuove tecnologie. Prima di entrare a far parte di DGRS ho collaborato con un’importante boutique specializzata nelle materie della proprietà intellettuale e industriale e nel diritto della pubblicità e dal 2016 ho iniziato il mio percorso professionale in DGRS. Oltre all’attività di consulenza, mi sono occupata anche di importanti procedimenti di fronte al Garante per la protezione dei dati personali, attività di M&A e lanci di sfidanti progetti tecnologici. Sono relatrice a eventi in tema di protezione dei dati personali (anche a livello internazionale), nonché docente a master e corsi di formazione dedicati.

Riconoscimenti

Sono stata selezionata dall’associazione SheTech tra le 10 giovani donne “inspiring” per l’anno 2018 . Dall’aprile 2023 sono Vice Chair del TCF DPA Outreach Working Group di IAB Europe, in rappresentanza dell’associazione IAB Italia.

Attività

Negli anni universitari ho fatto parte di Radio Bocconi, prima come speaker di un programma dedicato all’arte e poi come Responsabile Marketing. È stata un’esperienza sfidante (soprattutto per una studentessa di Giurisprudenza in una facoltà di economisti), ma ha fatto crescere in me l’interesse per il settore della comunicazione e della pubblicità, spingendomi a combinare il mio percorso di vita e con la mia passione per il mondo di Mad Men.

Una pepita d’oro

Sin da bambina detesto le ingiustizie. Al liceo non sopportavo che alcune persone saltassero appositamente le interrogazioni, costringendo altri a essere interrogati. Per questo, già da allora ho iniziato a comprendere l’importanza della negoziazione come strumento di risoluzione delle iniquità. Questo spirito combattivo e la costante tendenza a far valere “ciò che è giusto” rappresentano la mia risorsa più importante sul lavoro (e non solo). Un’altra cosa che faccio sin da bambina è leggere. Ho grande capacità di concentrazione e per questo leggo velocemente: in una settimana posso finire tre o quattro libri, il che mi ha costretta a passare agli ebook, mio malgrado. Sono curiosa e sempre alla ricerca di nuove sfide. Questa esuberanza si manifesta nell’organizzazione della mia scrivania. Alcuni direbbero che è disordinata e non dovrebbe esserlo. In questi casi, con spirito negoziatore, rispondo: “Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa sarà segno allora una scrivania vuota?”.

Hai una domanda? Scrivici!

    Compilando il presente form e cliccando sul tasto "INVIA MESSAGGIO" dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa Privacy. I tuoi dati saranno trattati al solo fine di eseguire la tua richiesta.